In offerta!

La memoria legata al filo rosso

17,00 14,45

di ORLANDO MATERASSI e SILVIA PASCALE
2020, pp. ***
Collana: Le nostre guerre 
Genere: Storico

Orlando Materassi, vive a Le Sieci, nel comune di Pontassieve (FI) e dal 2019 è Presidente Nazionale dell’ANEI (Associazione Nazionale Ex Internati nei Lager Nazisti). Si è da sempre dedicato alla vita sociale e politica ricoprendo svariati incarichi, tra i quali consigliere comunale e assessore. Ricopre ruoli importanti nell’Unione Italiana Sport Per tutti (UISP) e di UISP Solidarietà. Già Consigliere nazionale della ONG Peace Games e componente del Direttivo CESVOT di Firenze.

Silvia Pascale vive a Treviso, è docente e studiosa di storia. Dal 2011 si occupa di storia contemporanea, in particolare delle questioni legate al genocidio armeno, ai campi di concentramento e alla vicenda degli Internati Militari Italiani (IMI).

Svuota

Descrizione

Elio Materassi è uno dei 650.000 Internati Militari Italiani deportati nei Lager del Terzo Reich dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943.

Elio pagò con 20 lunghi mesi di internamento il suo “NO” al nazifascismo, costretto al lavoro coatto come schiavo di Hitler. Dalle sofferenze dei campi di concentramento e dalla miseria del lavoro forzato avrebbe potuto liberarsi optando per la Germania e la Repubblica Sociale Italiana, ma decise di non farlo contribuendo alla prima forma di Resistenza: una pagina di storia non ancora completamente studiata da lasciare in eredità ai giovani.

Per la prima volta insieme Silvia Pascale e Orlando Materassi affrontano non solo la tematica storica degli IMI, ma proprio partendo dall’esperienza personale di figlio di Internato, dialogano sul senso del trauma familiare, del rapporto tra padre e figlio, svolgendo un filo rosso che unisce stima e affinità emotive.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La memoria legata al filo rosso”