In offerta!

Un Alpino in gabbia

4,0012,75

di FAUSTO SCOLARI
Opera curata da: Orlando Materassi e Silvia Pascale
2022, pp. 118
Collana: Le nostre guerre
Genere: Testimonianza storica

Faustino (Fausto) Scolari diplomato in ragioneria e giornalista pubblicista iscritto all’ordine nazionale dei giornalisti dal 23 settembre 1992 è stato collaboratore della ‘Gazzetta di Brescia’, direttore responsabile di alcuni giornaletti comunali e di riviste locali a carattere mensile e settimanale. Attualmente scrive per il quotidiano ‘Brescia Oggi’.

COD: N/A Categoria: Tag: , ,

Descrizione

Il volume ripercorre la storia militare e di prigionia di Giuseppe Scolari, padre dell’autore.

Dopo l’8 settembre 1943 venne catturato dai tedeschi ed essendosi rifiutato di aderire alla Wermacht e alla neonata Repubblica Sociale Italiana venne deportato inizialmente nello Stalag I A, uno degli Stalag più a Nord, poi allo Stalag VIII B di Lamsdorf.

Scolari è uno dei 650.000 soldati italiani che dopo l’armistizio decisero di dire NO al nazifascismo scegliendo il Lager, sopportando fame, freddo, violenze e privazioni di ogni tipo. La sua prigionia durerà fino a gennaio del 1945 quando arriverà l’esercito sovietico, ma riuscirà a rientrare in Italia solo a ottobre.

La sua testimonianza arricchisce il panorama della documentazione su questa pagina di storia ancora poco conosciuta e studiata, grazie al lavoro del figlio Fausto.

Il volume è stato curato da Orlando Materassi e Silvia Pascale. (Orlando Materassi è consulente storico scientifico della collana LE NOSTRE GUERRE, autore di numerosi volumi e responsabile del comitato scientifico di Progetti per l’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania a Roma. Silvia Pascale è direttrice della collana LE NOSTRE GUERRE, autrice di numerosi volumi, coordinatrice di Progetti per l’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania a Roma. Insieme lavorano sui temi della Memoria, del Ricordo e della Riconciliazione con la Germania e la Polonia.)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Un Alpino in gabbia”