Valenti – A.D. 1832. Due inganni per uno

4,0015,00

di VINCENZO BIANCALANA
2013, pp. 192
Collana: Green, Genere: Narrativa Storica

Vincenzo Biancalana è nato a Urbino nel 1958 dove insegna nella locale Università. È laureato in Sociologia e Psicologia.

Con CIESSE Edizioni ha pubblicato “Valenti (2013), “La trasparente gioventù (2015), “Il barbiere di Galati” (2017) e “Nemesi ducale” (2019).

Svuota
COD: Biancalana-1 Categoria: Tag: , ,

Descrizione

Abbandonato dal suo vecchio amico e poi padrone in un antico palazzo di Urbino il ministro Valenti rinviene in alcune opere d’arte, in esso raccolte, certi misteriosi indizi che lo porteranno a ipotizzare la presenza di un occulto passaggio sotterraneo. A ricerca iniziata, però, le circostanze precipitano in una paradossale rete di situazioni tragicomiche. Da quel momento in poi ciò che all’inizio sembrava un’illusoria rivalsa di una vita di abbandono si tramuta, per il protagonista, in un’esperienza di solitudine e dolore.

Lo sfondo della città ducale in piena ristrutturazione ottocentesca fornisce l’ideale ambientazione per una trama ricca di vicende umane, dove il tradimento degli affetti e l’arroganza del potere porteranno a un epilogo avvincente e inatteso.

Informazioni aggiuntive

Versione:

eBook, Volume

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Valenti – A.D. 1832. Due inganni per uno”