Il sapore delle mele selvatiche

di LAURA RICO
2021, pp. ***
Collana: Green
Genere: Narrativa

Laura Rico è nata a Padova e cresciuta ad Abano Terme. Nel 2009, dopo una pluriennale carriera in una nota azienda multinazionale, inizia la sua seconda vita lavorativa come insegnante di Lingue e Letterature straniere.

Con Ciesse Edizioni nel 2012 ha pubblicato il suo primo romanzo BALLERINE DI CARTA, libro con cui ha ottenuto il “Marchio Microeditoria di Qualità 2015”, nel 2015 FIORI DI SAMBUCO E MENTA e nel 2018 IL VIALE DEI SOSPIRI; tutti libri che sono ancora oggi fra i titoli più venduti della casa editrice, sia nella versione cartacea che digitale.

Il prodotto non è attualmente in magazzino e non è disponibile.

COD: Rico-4 Categoria: Tag: ,

Descrizione

1940, l’Italia si prepara alla guerra. Agnese Serra e Margherita Tonel cominciano a sospettare che niente sarà più come prima, ma se c’è una cosa di cui sono sicure è che l’amicizia che le lega a Emma De Carli e Costanza Leban non cambierà mai, così come non cambierà l’abitudine di prendersi una piccola pausa dalla vita vera e di ritrovarsi ogni mercoledì pomeriggio nel sontuoso salone di casa Serra. Sarà proprio lì che grazie ad Anna Valeri, la più spregiudicata del gruppetto, nascerà l’idea di scrivere un giornalino per dilettare le tante donne in attesa di veder rientrare dalla guerra i mariti e i fidanzati o, semplicemente, di poter tornare a vivere una vita normale. È soltanto quando il giornalino sarà boicottato dai malpensanti, per lo più da certi uomini che puntano ad affermare la loro pretesa superiorità sulle donne, che le amiche intuiscono di aver riposto invano le loro speranze nel futuro.

Mentre tutti si preoccupano per le sorti del Paese, le ragazze cominciano a temere per le loro stesse vite e l’idea che niente sarà più come prima diventa più di un banale sospetto. È attraverso gli occhi del ricordo che la protagonista, Agnese, ricostruisce le vite, le avventure, gli amori e le passioni delle sue amiche, molto diverse le une dalle altre per ambiente familiare, sociale e per formazione scolastica, ma ciascuna con i propri valori, amori, passioni. Il romanzo è ricco di storie, di episodi e di situazioni difficili, divertenti, drammatiche, che conducono a un tema ricorrente dell’esistenza, allora come oggi, e cioè l’importanza nella vita di ogni forma d’amore, filiale, fraterno, amicale, passionale e, talvolta, anche del disamore.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il sapore delle mele selvatiche”